Milioni di anni dopo….

…Eccomi a riferire al mondo le malefatte di quest’estate appena trascorsa….Animoticon… uff che poi malefatt non sono comunque… vediamo di dare un inizio a questo itervento se no, al solito, si divaga e già io e la sintesi andiamo su binari paralleli ahahahahahA bocca aperta
 
Estate 2008…. estate nella quale non avrei dovuto far nulla perché non avevo come meta paesaggi di altri continenti…. diciamo che concretamente, nel mio piccolo, ciò che ho fatto ha contribuito a dare una mano a qualcuno del continente africano, quindi.. con il pensiero ero là…. e stavolta costa orientale alias ETIOPIA.
 
Partendo dall’inizio, ogni anno nella ridene località montana di Cevo (BS)
 un gruppo di amici gestisce una specie di colonia di proprietà dei salesiani e il ricavato va interamente alla Missione di Don Emanuele Vezzoli che appunto sta in etiopia. Dovete sapere che quest’anno, don Emanuele era a Roma per finire la sua spettacolosa tesi sui Tudor e compagnia bella e quindi anche lui è stato della combriccola… e non ha solamente assolto i suoi "doveri" di sacerdote ma si è messo al lavandino e ha lavato pentole e piatti nonché pulito bagni e corridoi..insomma anche lui ha sgobbato come tutti quanti…
LO STAFF

Image Hosted by ImageShack.us

Vediamo un po’… il capotribu’ nonché supercapo supremo è quel personaggio tutto bianco di capelli ed è Gigi, accanto  lui con il piatto in mano c’è Gianluca.. in seconda fila con tanto di aureola in testa troviamo barbara, accanto a lei Roby, Davide (il caposala ahahah), poi nascosto, don Emanuele e Sergio. Ancora più sotto da sx vesro dx MARIA (la nostra cuoca suprema… nostra signora della pappa dalle mani di amianto.. spettacolosa donna), Susanna (moglie di Gigi), Antonia (moglie di sergio), lena (moglie di Davide e sorella d don Emanuele). Ancoa un po’ più sotto da dx verso sx…. Ester….la dottoressa che farà le lastre al cervello!?!?!? Chiara.. la bassista che accorda la chitarra in 2 nanosecondi.. quando per me ci vuole u quarto d’ora con l’accordatore ncs!!!! Marinella la stella della santella e io con il sorriso durbans.. ultime Cristina, Giulia, Silvia la piccola Meshua e Silvia C.
Ed eccoci qui, tutti noi…. in effetti non tutti perché mancano Adriano, Nicoletta, Laura e Michael che sono venuti in diversi giorni e se ne sono poi ritornati.. e insieme a loro non possiamo dimenticare le due super sguatterine delle pulizie iniziali Laura ed Eleonora e ancora Rachele e Pier che hanno dato una mano verso la fine del soggiorno dei nostri ospiti.
Siamo partiti martedì 5 agosto e quello che ci aspettava sapevamo sarebbe stato faticoso… ma lo si fa sempre con il cuore in mano perché si sa che è per una giusta causa…Non è facile lavorare tutto un anno ed utilizzare le proprie ferie per lavorare ulteriormente.. e che lavoro.. non sembra ma svegliarsi presto, fare colazione prima degli ospiti… preparare la colazione per gli ospiti (dai 40 iniziali al centinaio degli ultimi giorni), sistemare la sala da pranzo già apparecchiata per il pranzo, iniziare con la pulizia di tutta la casa (ogni giorno e goistamente dico io).. finire in orario decente per scendere in cucina e dare una mano con frutta e verdura… credo lo sappia solo Ester quante cipolle ha pelato…..per non parlare delle patate e delle carote… hahaah A me piaceva.. era il momento delle grandi ciacolate in compagnia… circolo delle donne ehehehehheA bocca aperta T & S Taglio e Speteguless ahahahahahah… finire tutto entro e 11 e rotti e pranzare (si pranzare alle 11 lacrime) e poi subito sistemare perché a mezzogiorno tac gli ospiti erano già sul piede di guerra in attesa del loro di pranzo…. poi, servi ai tavoli e ancora sprepara, lava apparecchia… due ore di riposo e ancora la tiritera ricomincia per la sera.. alle 18 cena nostra e alle 19 gli ospiti.. tutto fino alle 20.30/21.00 dipendeva da quanto eravamo veloci e poi.. finalmetne riposo….serata libera…..
Devo dire che personalmente ho dormito ben poco.. i miei orari partivano dalla mattina alle 7 fino alla notte alle 2 di media.. sol che il giorno dopo non è che si cazzeggiava.. ma si sgobbava.. ancora non so come ho fatto a reggere….
Quando poi è arrivata barbara.. non c’è stato più verso di farmi entrare nel letto prima delle 2.. perché lei era fonte inesaurbile di chiacchiere e di voglia di starsene in giro a ciacolare un po’ quindi non si poteva pensare di fare la doccia e infilarsi il pigiama… a dire il vero l’ho tentata un paio di volte e poi me ne sono subito uscita…. NCS!!!! Le nostre giornate filavano tutte così tra lavoro, scherzi e davvero tanta allegria.
Mi paice trascorrere parte delle mie vacanze con queste persone perché hanno sempre tanto da insegnare sul come fanno a vivere le proprie vite… certo non sempre è facile convivere con così tanta gente.. però alla fine ci si diverte e in più è per una giusta causa. Emanuele all’inizio di tutto ci ha detto che non lo facevamo per i poverelli chestanno in Africa… ma lo facevamo per aiutare persone proprio come noi e che non vorrebbero essere considerate meno ce delle persone…..
Aveva pienamente ragione.
La mia giornata più lunga è stata quando Barbara ha offerto il suo e IL MIO aiuto alla cuoca per preparare i Kraphen per tutti gli ospiti…. quindi per noi due, Marinella e Maria sveglia prestissimo… Solitamente Maria dice un orario ma lei è in cucna molto prima quindi stavolta, volendola sorprendere ci siamo svegliate alle 4.45 per essere in cucina alle 5.15… lei ci ha detto alle 5.30…. alle 5.15 noi eravamo in cucina e lei…. aveva già fatto la metà delle palline che poi sarebbero diventati i dolcetti deliziosi….quella donna ci fregava sempre!!!Perplesso
Una volta fatte le palline le abbiamo stese e ….vista l’irruenza con cui le "tiravo" io (troppo piatte) mi è stato intimato di non farlo più e con la coda tra le gambe e spirito mesto mi è stato dato il compito di zuccherare i kraphen… appena usciti dall’olio bollente….. W le mani di amiantoPerplesso… Alle 6.30 avevamo finito quindi ci siamo fermate a fare colazione e poi doccia e subito giù per i nostri lavori…… quello che ancora non sapevo era che la sera uno dei benefattori della colonia avesse voglia di mangiarsi una pizza quindi… praticamente alle 23 siamo usciti per le vie di Cevo per cercare una pizzeria aperta (io, Barbara, Gigi, don Emanuele, Gianluca e il benefattore)… il solito posto.. non faceva più le pizze… allora scendi e cerca la prossima…. e non faevano pizze…. allora presi da un eccesso di vitalità abbiamo deciso di salire in pineta… sicurametne lì qualuno farà le pizze…. ma….. non avevamo calcolato la scorciatoia con pendenza del 45% che il caro Gigi ci ha fatto fare…. un caldo da paura e poi per cosa!?!? Niente pizza ma solo robette tipo speedy pizza… bhe.. ormai si è lì.. e ci rimaniamo…..e cosa succede… tra una chiacchira e l’altra il benefattore e don emanuele iniziano a discutere sulla sua tesi che è sullo scisma anglican mi pare e.. essendo il benefattore un appassionato di storia.. hanno iniziato a parlare parlare, parlare…. era interessante ma io all’una non reggevo più… la scena era vedere me che ogni 40 secondi netti mi avvicinavo sempre  più al tavolo fino a quando non ho appoggiato la testa e allora hanno capito che forse ero ora di andare…. bello dico io.. però c’era tutta la strada da fare a pied e….. non si mette mica a piovere!?!?!!? Di bene in meglio…una volta a casa è scoppiata la ridarola.. e io e barbara non riuscivamo più a fermarci….. la cosa spettacolosa è che noi ragazze dormivamo tutte in una grande camerata…..e per ogni stupidata io e lei ridevamo come delle idiote fino a sentire il improvero di ester….. che comunque ha fatto l’effetto contrario e le risate sono state ancora più impellenti… che serata… quindi giornata iniziata alle 4.45 e finita alle 2 e rotti.. perché poi non avevo più sonno e mi sono pure messa a leggere.. NCS!!! E la mattina alle 7 la sveglia è suonata e io ho svegliato tutte le altre… che galletto!!!!Animoticon
Una bella vacanza all’insegna dello sgobbaggio si….. ma anche del divertimento… ho anche compiuto gli anni e mi han fatto trovare due bellissime torte alla frutta.. che bontà!!!!!A bocca aperta.. e da brava megalomane per stuzzicare i bambini che erano lì con noi dicevo che il giorno dell’apertura delle olimpiadi l’ultimo fuoco d’artificii scoppiava e appariva la scritta AUGURI TIZY ahahahahahahah alla faccia di Margi che di anni ne compiva 6 il 15 agosto e, essendo usanza a Cevo di sparare i fuochi d’artificio proprio il giorno dell’Assunta, lei da sempre era convinta che i fuochi li facessero per il suo compleanno ahahah che cucciola!!!! Così per farla arrabbiare le dicevo ALTRO CHE FUOCHI.. I MIEI AUGURI (08.08.08) LI HANNO FATTI IN MONDO VISIONE.. AUGURI TIZY AHAHAH mica era l’apertura per le olimpiadi quella… era un tributo a Tiziana….. si megalomane è dire pocoSecchione
Avevamo paura non lo facessero neppure lo spettacolo pirotecnico visto il tempo che ne era uscito.. poi dal nulla ecco verso sera non uno ma due arcobaleni… un giorno o l’altro partirò in cerca di quella marmitta piena di monete d’oro ai piedi del piccolo RainbowAnimoticon
 

Image Hosted by ImageShack.usVisto che cielo cupo!?!? Eppure l’arcobaleno risplende su tutto….e questo infine era il risultato della pioggia e dell’arcobaleno…. lemontagne ce sovrastavano una valle sommersa dallenuvole…. impagabile davvero lo scenario…. meraviglioso e suggestivo era davvero banalizzare il tuttoImage Hosted by ImageShack.usPoi c’è stato il vento e i fuochi d’artificio sono stati sparati nell’alto dei cieli…Era la prima volta che mi cimentavo nello scatto al fuoco e sinceramente sono rimasta affascinata da ciò che rmane impresso nell’obiettivo… il cielo è così scuro e poi c’è l’esplosione e le forme prendono vita…. e sembra tutto tranne che un fuoco d’artificio…Image Hosted by ImageShack.us Tra l’altro quel giorno sono venuti a trovarmi anche i miei amici e quindi è stata una gionrata ancora piùbella nonostante le intemperie… A casa invece un nubifragio aveva fatto crollare gli alberi del bel parchino .. che dispiacere… il giorno dopo comunque il 16… mi apprestavo già a tornare a casina perché l’indomani sarei partita per Roma…

Mi piace la vita che sirespira in questi giorni di lavoro/vacanza… m piacciono le persone che ci salgono, mi piace la loro compagnia, quello che hanno da raccontare sempre e mi piace poter spendere un po’ del mio tempo per qualcun altro….

Per ora un ringraziamento a tutti quanti e arrivederci forse all’anno prossimo e… Emanuele…. guarda che io nel 2010 ci vengo davvero in Etiopia….non nel 2009 perché tu sarai appen tornato ma l’anno dopo mi vedrai proprio là.. parla di Tiziana… pensa che lo sto già dicendo in giro!!!

Ciaoooooooooooo

Annunci

12 thoughts on “Milioni di anni dopo….

  1. Ma ciao Regina, e buo pomeriggio! Come va? E’ dura riprendersi dalle fine delle vacanze??
    Io sto leggendo l’Ombra della profezia, sono più o meno a metà… bellissimo!
    Però dimmi una cosa… sbagio o nei Sette Regni sposarsi porta male??

  2. Si, io credo che tutti siano in grado di amare, ma pochi di noi lo fanno.
    Amare vuol dire mettersi in gioco, riconoscere difetti propri e vedere la realtà del mondo in tutta la sua più cupa grettezza e al tempo stesso in tutta la sua più splendente magnificenza. E non è semplice. Vuol dire investire, vuol dire impegnare energie. Amare, nel suo vero significato, è una parola così potente da rivaleggiare con quella di vita.
    Ma per tornare al discorso iniziale… si, tutti sanno amare, secondo me. C’è però chi non può farne a meno e chi invece è in grado di girare l’interruttore su off.
    Una felice settimana.

  3. Disgraziatamente no! Dall’inizio… però il -2 non è andato affatto male! L’obiettivo è arrivare a ven. 26 illesi!
    Buona serata
     
    Jo

  4. Ma Ciao Regina!
    Anche il -3 sta andando, speriamo continui così anche nel pomeriggio.
    Per quanto riguarda la firma: c’è da chiedere?
    Però io avrò un’opera accurata di pubblicizzazione e marketing in tutta la tua città, vero???? Scherzo ovviamente!
     
    Jo

  5. Ma ciao Regina! Allora buon viaggio e buon fine settimana!
    Non ti preoccupare, per curata opera di marketing mi riferivo al buon, caro e vecchio passaparola!
    Cmq si sta parlando di sogni, non penso che riuscirò mai a pubblicarlo veramente (ciò non significa che non mi stia impegnando perché questo possa accadere).
    Ci regali un bel resoconto sul tuo fine settimana al ritorno??
     
    Jo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...