ma irei che dopo millenni

Si possa anche terminare il racconto dellesperienza a Lourdes no!?!?!?
 
Ebbene cari miei quella domenica 29.06.08, non era solamente ..la domenica della messa nella grande basilica sotterranea… era anche l’onomastico di PGP e quindi GUAI A NOI SE CE LO FOSSIMO DIMENTICATO!!!! la giornata era partita tranquilla, con la solita colazione e con una frenesia particolare per noi ragazzuoli perché sapevamo di dover scappare alle prove dei vari canti della messa.. o comunque per l’organizzazione stessa.. Quindi ci era stato detto di trovarsi alle 08:20 alla basilica e noi puntualissimi eravamo lì….Image Hosted by ImageShack.us
 LA Chiesa che avrebbe ospitato una messa che sarebbe iniziata solo alle 9.30 era già quasi piena… carrozzine che arrivavano, persone che si mettevano in fila, gagliardetti, stendardi, striscioni e tutto quello che poteva far riconoscere una nazione o un paesello piuttosto che un’altro. Noi ci avviciniamo al coro, perché appunto pensiamo che sia lì il posto di ritrovo…. all’interno c’è già lo Youth Choir di Bradhford e una serie di persone.. noi siamo proprio a ridosso del cancellino di entrata…. il maestro cantore ci guarda e dice: italiani!?!?!? Noi con un punto di domanda stampato in faccia diciamo "SI"…. entrate e mettetevi a dx….. ok!?!?!? Così entriamo a far parte del coro internazionale.. Lo Youth Choir, una delegazione spagnola, alcuni alrti di non so che lingue.. presumo tra germania ed est europa comunque e poi noi e qualche altro volontario italiano…..
Italiani a dx, Spagnoli a sx….. iniziamo!!! (era il giorno della finale degli europei..)…le prove di canto iniziano… c’erano miriadi di canzoni da imparare. e ognuno doveva cantare nella propria lingua… direte.. ma che accozzaglia….in effetti era una grande accozzaglia.. però l’insieme non era poi così male.. anzi…  Un 10+ alla pazienza di quell’uomo che ci faceva sentire una volta o due la strofa e poi ce la faceva ripetere.. e che sbacchettate ti dava se non facevi nel modo giusto…. non per essere troppo boriosi ma noi siamo stati "ripresi" solo in un’occasione… gli sciuretti spagnoli invece sono sati rimbeccati parecchie volte con l’accusa di avere la voce per le chicchiere ma di non tiarla fuori per il canto!!!!Animoticon
Canzoni varie sono state imparate, da quelle in gregoriano a quelle classiche tra cui mi pare un handel (spettacoloso.. io non canto nulla di handel da quando il coro femminile non era ancora un coro misto e polifonico!!! che meraviglia e devo tornare indietro quasi 14 anni..da panico!!!!) il tempo passa, noi cantiamo e iniziamo a chiederci perché caspita in quel coro ci siamo solo noi.. mah… dove saranno gli altri ragazzi!?!?!? Vediamo arrivare però Monica e Matteo (di Vercelli) ma loro non possono più entrare nel coro perché ormai il super cantore ha chiuso tutto!! Aspiolino.. vabbè nel frattempo la chiesa si è riempita in ogni ordine di posto e le 9.30 sono giunte. La Messa è iniziata con il saluto a tutte el singole congregazioni e parrocchie presenti in  quella Chiesa hanno iniziato gli italiani, gli oblati che ha salutato tutti.. ma proprio tutti gli italiani lì presenti… poi è toccato agli spagnoli, poi ai fancesi, poi ai tedeschi.. poi agli inglesi.. insomma ci credo che sta messa deve durare fino a mezzogiorno.. metà è solo per i saluti!!!!!
Finalmente arriva il corteo, io lascio la mia macchina fotografica a Monica così può sbizzarrisi come vuole….

Image Hosted by ImageShack.us

ecco tutti i nostri padri oblati rigorosamente in rosso, poi tutti i preti che vogliono concelebrare, poi 4 sacerdoti con stole di 4 colori diversi ed infine il cardinale spagnolo che celebrerà la messa. La basilica è talmente grande che l’altare è centrale e per far partecipare tutti i fedeli ci sono appesi dei maxi schermi e quindi c’è anche un servizio TV. I canti vengono cantati anche con una certa apprensione, la parola di Dio viene recitata in svariate lingue con il supporto visivo e per il vangeo qualcosa di spettacoloso… c’è proprio tutta un’etichetta da seguire, tutto un cerimoniale che deve essere fatto e per il vangelo ci sono quei quattro preti che avevano le stole di colore diverso che si mettono ai quattro lati dell’altare centrale e attendono di procalmare la parola del Signore ognuno in una lingua diversa e rivolto ad un lato particolare… Tutto sembra irreale.. talmente è gremita la chiesa e il silenzio è davvero unico… quando la Parola viene procalmata tutti attendono l’omelia..invece nulla di questo viene fatto.. e si parte con le preghiere dei fedeli.
caspita mi sembrava di stare ancora una volta a Roma durante la messa delle palme con i cresimandi dove la Messa era multilingue… e così è stato lì.. e preghiere dei fedeli lette in variate lingue e poi l’offertorio….. noi siamo dalla parte opposta del corteo e osserviamo dal coro…. bhe anche qui è uno spettacolo per gli occhi… tutti giovani che portano offerte presso il cardinale.. e per vedere meglio, guardiamo i maxi schermi….osserviamo.. e diciamo… ma io quella ragazza l’ho già vista…guardiamo Michele e diciamo… ma.. è tua sorella… è Elisa… e non solo lei, c’erano pure i ragazzi di Firenze e non solo… al che ci guardaimo in faccia e un rigagnolo di freddo sudore ci scivola lungo tutta la schiena….. "non è che quando si parlava di organizzazione della messa… era a quello che ci si stava riferendo!?!??!!?" Aspiolino.. ma quanto abbiamo toppato andando a cantare nel coro internazionale!?!Sorpresa?" caspita.. certo che propabilmente PGP si stava chiedendo dove caspita fossimo finiti…… ma dai.per autoconsolarci ci siamo detti.. bhe… è un bel servizio anche questo no?!!?Animoticon Tra l’altro il coro dei bambini.. ha cantato un paio di canzoni e sono stati da pelle d’oca…. veramente bravissimi.. volevo chiedere al loro maestro se mi lasciava gli spartiti perché coro di voci bianche è adattbile a coro femminile.. poi però non ho chiesto nulla!!1 MALE!!!! E non potevamo non fare una foto con lo sbacchettatore folle.. che tra l’altro ci ha regalato un libro dei canti heheheheImage Hosted by ImageShack.us
E così tra canti e preghiere la messa è finita a mezzogiorno come volevasi dimostrare, e tutto il corteo si è spostato alla grotta dove l’Angelus sarebbe stato recitato… noi siamo arrivati in ritardo ma l’Angelus ce lo siamo detti lo stesso. Quanta gente a quella grotta..quanta tutta lì in silenzio che mandava la sua preghiera al cielo.
Poi di corsa via perché una sorpresa a PGP gliela si voleva fare… si voleva preparare un’aperitivo e qualche striscione di scherno giusto per farsi 4 ghignate.. ma a Lourdes una tabaccheria o supermercato che vendano album da disegno sono utopia… ci siamo arrabattati con dei pennarellini.. e il quadernone di francy… abbiamo scritto fras di augurio ed altre con APPLAUSI e varie… e le abbiamo distribuite in tutti i tavoli del ristorante e quando PGP apriva bocca.. alzavamo uno dei vari biglietti e urlavamo un po ahahahImage Hosted by ImageShack.us
Il pomeriggio abbiamo avuto il terzo incontro tutti insieme e l’argomento trattato è stato la Chiesa…. bellissimo anche questo raccontato come se fosse il musical Aquero… davvero bello e poi noi più giovani avevamo un altro incontro.. un incontro davvero speciale.

Succede un qualcosa durante questo incontro.. ci viene detto che sono 20 anni che il movimento MGC è nato e cammina e che sarebbe bello poter affidare a Maria Le nostre intenzioni per quei giovani che sono stati, che fanno parte, e che saranno MGC e non solo, così ci viene accordato il permesso di metterci tutti davanti alla nicchia.. ma proprio davanti oltre le transenne.. e lì tutti in ginocchio affidiamo a Maria ciò che abbiamo nel cuore e poi uno a uno (pensate, avevano bloccato l’affluenza alla grotta per lasciarci fare questo gesto) ci siamo alzati e ci siamo avvicinati alla grotta.. ognuno ha camminato toccando quelle pietre e giunti ai piedi nella nicchia ci siamo fermati e abbiamo appoggiato la testa a quella pietra per lasciarei l cuore insieme alle nostre intenzioni…. un momento davvero di grande suggestione… a me scendevano i lacrimoni… e uno dei volontari mi ha detto che non partecipavo ad un funerale ma andavo di fronte a Maria… la Signora della Gioia… però che ci volete fare.. la commozione è stata davvero molto, molto forte e credo che me la ricorderò per molto tempo!!!Poi tutti insieme ancora per confrontarci Bhe al solito si parte con bans.. e si passa alla condivisione di ciò che abbiamo vissuto in questi giorni.. parlo anche io caspita… che mi sento fuori quota.. comunque anche io parlo di come ho vissuto questi giorni e al solito sfodero la carta oblato = famiglia.. ma non perché non abbia nulla da dire.. ma perché sempre è così sempre mi colpisce questo essere famiglia che si respira accanto alla famiglia oblata..ed è una cosa che mi piace.. che mi da sicurezza.
Alla fine via per la cena.
La sera abbiamo partecipato alla fiaccolata e subito dopo ci siamo ritrovati tutti i MGC e simpatizzanti per salutarci, chi sarebbe rimasto, chi sarebbe partito l’indomani come noi… è bello vedere che alla fine i ponti sono stati "lanciati" e quindi tra una chiacchera e l’altra sono piovutt miriadi di contatti mail per "non  lasciarci"…è stato bello salutarci con le fotografie tutti insieme.. un unico grande gruppo e lì non c’era distinzione tra province o regioni.. tutti insieme uniti sotto l’ala di sant’Eugenio e Maria Image Hosted by ImageShack.usAbbiamo anche conosciuto Padre Tino che a settembre prenderà il posto di PGPImage Hosted by ImageShack.us
…..poi un ultimo saluto alla grotta dove la messa era animata dagli spagnoli con… LE CHITARRE.. cioè dovete spiegarmi perché loro si e noi no!!
E poi tutta una notte con gente che urlava CAMPEONES (visto che la Spagna aveva vinto l’Europeo)…. NCS davvero.. ma si può neppure un luogo di culto come Lourdes resta neutrale al calcio NCS!!!!
La mattina dopo poi, sveglia molto presto perché prima di partire, bhe una capatina alla grotta la si vuole fare… e grazie a questo incontriamo i ragazzi di Vercelli che se ne tornavano a casa prima di noi… un breve saluto perché tanto mentre ora sto scrivendo loro sono già a Sueglio dove venerdì andrò pure io e quindi li rivedrò hehehehhehe.
Messa, Foto di rito del Gruppone di Passirano e poi verso casa…. con nel cuore tanta serenità….

Image Hosted by ImageShack.us

 
Apparentemente tanta serenità perché in effetti in questi giorni ce n’è veramente poca dentro di me….. ma vedremo se tirarla fuori oppure no!!
 
 

Annunci

7 thoughts on “ma irei che dopo millenni

  1. Ciao piccolaaaaaaa… spero che tu non abbia lasciato qualche mia foto a Lourdes? Ricordi l’ultima volta cosa è successo?
    Scherzo!!!! Giustamente dobbiamo guardare il lato positivo e pensare che cosa sarebbe successo se non avessi lasciato nulla, e poi sono sicura (visto che ti conosco) che là hai avuto un pensiero buono per tutti…
    Pensa che io sono anni che dico di volerci andare ma non ne ho mai l’occasione o non sono in grado di sfruttarla!
    Domenica ci 6 da Cinsi?
     

  2. Il periodo cupo di cui parli nel mio blog mi ha insospettita.
    Ma non ne trovo traccia qui…
    Ad ogni modo anche per me non è un bel momento, per diversi motivi, ma tu dirai che per me non lo è mai…
    Ed avresti ragione, mi ci vorrebbe il tuo carattere!
    Un abbraccio Tiz, e che tutto si risolva nel migliore dei modi!

  3. A dir la verità, quando ho inserito il post per me era prima serata… visto che ieri sera sono andata a dormire alle 3.30!! (e stamattina sveglia alle 6.30, ma shhhhhh)
    Ahahah, che disgraziata che sono! Infatti al momento non riesco a tenere gli occhi aperti… va là, sarà meglio buttarmi un po’ nel letto.

  4. Ma ciao Regina, e buona serata!
    Quando si potrà leggere dici? Mah, se continuo a scrivere con il ritmo che ho tenuto in questi ultimi due mesi per metà settembre dovrebbe essere terminato. Poi ci sono delle grosse modifiche da fare ai primi due capitoli (si fa prima a dire che sono da riscrivere completamente) e c’è la correzzione generale di tutto… Perchè possa metterci effettivamente la parola fine diciamo che bisognerà quindi attendere novembre/dicembre, almeno credo. E poi ovviamente bisogna vedere come va tutto il tram-tram di pubblicazione. Ho letto che il tempo medio che  un esordiente impiega per vedere stamapato il suo lavoro è due/tre anni… Ma non temere, priam di allora, se lo vorrai, ti manderò la copia, basta che poi ti prendi anche la versione originale!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...