la partenza

VENERDì 13 SETTEMBRE 2007 !!!!
 
iL DETTO DICE: Di venere e di marte non ci si sposa e non si parte…. e noi partiamo VENERDI 13 spettacolo…!!Perplesso
Poco male, finalmente (bhe non io finalmente) mmmm si dai finalmente una bella gita tutte insieme.. per l’occasione non tutte le coriste hanno aprtecipato, ad esempio Claudia, causa esame non è venuta, Marzia.. causa.. anzi… per nascita a giugno del suo bimbo.. (mica si può portare via una neo mamma dal suo piccolo) e così via.. alcune non sono riuscite ad esserci..ma all’attivo, su quell’aereo avrebbero dovuto esserci 20 coriste, 3 accompagnatori e un’altra ventina di persone dell’AIDO e simpatizzanti!!!
Ore 5.20 sveglia per quanto mi riguarda.. la valigia con all’interno la divisa del coro era pronta già dalla sera ma… aspiolino avevo scordato che magari per andare in gitarella di 3 giorni fuori Italia.. magari mi servivano anche i soldi per cui.. all’alba delle 5.40 ecco che un’anima solitaria si aggira per il paesello in cerca di bancomat funzionanti..e il prim che incontra, giustamente è fuori servizio.  Quello dopo fortunatametne è operativo… prendo la pecunia e torno verso casa dove ormai la Lore era arrivata a chiamarmi… prendiamo, attraversiamo il parco e ci avviamo verso casa di mio fratello dove avremmo aspettato Lara che abita appunto da quelle parti!!!
Da lontano ecco una manina che si agita tutta e ci saluta è lei tutta bella agitata e in fibrillazione!!! Così salutiamo mia mamma (che ci aveva aperto il parco per l’occasione) e ci avviamo a piedi con i nostri Trolley e valigia verso la CASA DELLA SOLIDARIETA’ da dove è prevista la partenza verso Orio al Serio e l’aereo.
Per strada facciamo un casino più finito, tra le chiacchiere, e le rotelle delle valigie sull’asfalto, se la gente non ci ha tirato secchi d’acqua dalle finestre è stato un vero miracolo. Quasi a destino incrociamo Giulia, la aspettiamo ed insieme continuiamo il nostro cammino. Ed eccoci alla casa della solidarietà.. LIno è già agitato nel senso che secondo lui saremmo dovuti partire alle 6.15 e non solo ritrovarci per quell’ora… poi bhe si sa noi siamo sempre in ritardo e infatti alla fine siamo partite lasciando un’ultima macchina… non arrivava più Marisa con suo marito e comunque la strada per arrivare d Orio è unica.. e ci sarebbe arrivata tranquillamente. IO salgo con Angela (la maestra e suo marito…alla guida Steno il figlio 20enne).
L’avventura inizia quindi lasciando al parcheggio un paio di persone in attesa di Marisa e noi che sbagliamo strada non so quante volte prima di arrivare ad orio (e si che è tutta autostrada).. tant’è che all’imbocco dell’aeroporto ci passa davanti una macchina e chi è!??!? Marisa con suo marito.. alla fine è arrivata prima lei che era in ritardo rispetto a noi che siam partite giuste!! NCS!!!
A destino ecco che il gruppone si unisce e inizia il check in… questo viaggio non sa da fare.. infatti abbiamo a bordo due clandestine.. ehheeehhe (una è la suocera di Lara e l’altra sua sorella hahah)l’agenzia ha sbagliato a dare i nominativi e quindi c’erano due Guarneri al posto che Guerini… povere hanno dovuto pagare pure una multa!!! Io ero convinta che dando carte d’identità varie insieme i posti sarebbero stati vicini.. ma ancora non sapevo che con la Rayan Air è come andare sul pullman per cui, chi sale per primo prende i posti che vuole gli altri si adattano!!! Così finalmente saliamo sul benedetto aereo e va tutto più che benone caspita e la mia paura iniziale di star male se n’è andata nel nulla. ALLORA ERA SOLO UN CASO HEEHHEHEH A bocca aperta 
Naturalmente se vuoi qualcosa da bere o mangiare te lo compri ma… qui su quest’aereo facevano pure la lotteria e ti davano un biglietto ogni consumazione (ehm ..io ho speso 2 eurini per prendere un gratta e vinci e naturalmente li ho buttati… e si che avevo appena letto l’oroscopo  del mese precedente che diceva che avrei avuto problemi finanziari haahah).. Le sciurette, che non avevano capito che dovevano pagare, ordinano qualcosa da bere e si ritrovano a dover pagare …poco male.. una di loro ANTONELLA.. ha un fondoschiena evidentemente illimitato e alla fine del viaggio al momento dell’estrazione della lotteria si accorge di avere il biglietto vincente e si becca il premio… Un volo gratis dove vuole!!!! ASPIOLINO… Lei è sarda e di lì a poco sarebbe andata a trovareri  parenti e quindi.. ecco già pagato il viaggio ma che botta di @@@@@ sempre agli altri le fortune!!!
Comunque eccoci tutti in quel di Barcellona Girona… aspettiamo i bagagli e poi su un pullman per iniziare la nostra avventura in terra spagnola.
Dopo un’ora e mezza buona eccoci in Piazza di Spagna a ritirare le chiavi in quel minuscolo alberghetto che non è altri che il PLAZA… caspita a momenti volo in terra che gran lusso… non sapevamo di essere alloggiate in quel popo di posto… le camere erano davvero bellissime.. peccato che saltasse la corrente ogni tre per due!!!
Veloce sistemazione e poi via a piedi verso uno straccio di posto dove mangiare la pappa… erano già le 12.30. Allora ci avviamo verso le Rambla e arriviamo, dopo una bella cavalcata.. nel senso che il sig. Lovo.. è stato fatto un po’ in fretta e quindi ci faceva non camminare bensì correre.. e la media dell’età del gruppo per me era intorno a i 50 anni (tolta Giulia che di anni ne ha 19 tutti gli altri erano dai 26 in su per cui.. facciamo un po’ il calcolo!!!). Dicevo siamo andati in cerca di un locale per il pranzo… e l’abbiamo trovato.. ehm.. sarà che eravamo tipo 43 e siamo arrivati tutti insieme e il localino non era immenso… insomma… ci hanno fatto la PAELLA ma personalmente ne ho mangiate di migliori anche nelle buste surgelate tipo 4 salti in padella!!! Si, dò la colpa alla fretta e alle troppe persone ma è stata una grande delusione..io che praticamente sbavavo dalla voglia di mangiarla… pazienza cavoli!!!!
Verso le 15 iniza la visita, passiamo dal porto, poi saliamo le rambla e ammiriamo i molteplici artisti di strada, entriamo nella Barcellona Gotica e all’interno della cattedrale.. bhe ci scappa una cantatina… in fondo siamomo non siam un coro.. per cui nella prima cappella entrando in cattedrale ci siamo appostate e abbiamo fatto un paio di canti alla Madonna.. (poi ci hanno borrito perché ci han detto che due canzoni van bene ma un concerto no!!!! bhe.. noi ci abbiamo provato ).
Da lì verso la Sagrada Famiglia e poi ancora in una infinità di altre viuzze ed infine.. bhe.. ci siamo trascinati su un pulmino di linea perché a piedi non ci saremmo mai arrivate al Plaza.
La sera ci siamo dati appuntamento alle 21.15 nella hall del Plaza e poi ognuno poteva andare dove voleva.. così io, le ragazze e un’altro po’ di sciurette del coro siamo andati a vedere la Fontana magica che poi è proprio fuori dal Plaza.. ma che meraviglia è quella fontana!!!
 

Image Hosted by ImageShack.us

Veramente bellissima e poi con la musica e tutto quel gioco di colori.. poi ci siamo messe in cerca di un locale per cenare e ci siamo nuovamente spinte verso la Rambla…. finalmente, dopo mille peripezie ci siamo fermate, abbiamo cenato e poi di nuovo tornate verso il Plaza… ma la serata per noi giovincelle (si fa per dire) non era ancora finita.. infatti ci siamo trovate in 8 tutte nella stanza mia e della Lore per ciacolare e giocare e sparlottare.. insomma faceva moooooooolto gita scolastica.. che bei tempi… e all’alba delle 2.30 ce ne siamo andate a nanna e la mattina dopo la sveglia è suonata prima delle 6 lacrimeeeee(tra l’altro, il plaza è strutturato a forma ottagonale o qualcosa di simile e guindi le camere sono disposte su un corridoio che pare un cerchio e la nostra (mia e della Lore) era completamente all’opposto di quella di lara e Lorena o Silvia e Giulia o ancora Ale e Cristina… così già ci sentivamo abbandonate che tutte andavano da una parte e noi solette dall’altra….la figuraccia della giornata è giunta quando, rientrate dal pomeriggio galoppante tra le bellezze di Barcellona.. usciamo dall’ascensore salutiamo le altre e ci diciamo ci si vede alle 9 e rotti e noi andiamo a dx e loro a sx… facciam tutto il corridoio in senso orario… arriviamo alla nostra stanza guardiamo a sx e dove al mattino c’era una porta chiusa ora c’è un corridoio e…. sentiamo delle voci… io e la Lo ci guardiamo  e in quel momento ci vediamo con le orecchie da somaro…  andiamo avanti di due metri e chi troviamo!??!?! Tutte le altre che entrano in camera… praticamente erano le nostre vicine di stanza che povere idiote caspita.. alla fine tutto il corridoio era una grande circonferenza e si collegava.. solo che al mattino c’era una porta.. il pomeriggio no!!!! che allocche!!!diciamo che di questa svista se n’è parlato a lungo ahahahah ma che ci volete fare… se non ne combiniamo qualcuna mica si può star bene haahhahah

a domani per il continuato

Annunci

3 thoughts on “la partenza

  1. Eh, siccome non mi so tenere le mani in tasca, devo aver pasticciato troppo col blog e mo sbatte fuori tutti e non so nemmeno come rimettere a posto. Appena ho tempo, vedrò di sistemare. 

  2. Di venere e di marte nn ci si sposa e non si parte..le stesse parole che mi ha detto una zia quando ha saputo che il viaggio in senegal cominciava di martedi..hai proprio fatto l’enplain quest’estate,complimenti!!
    da quel che ho letto anche questo viaggio nn è stato privo di emozioni, insomma con la Tiz il divertimento è assicurato..mai pensato di metter su un azienda di viaggi??..o di fare l’accompagnatrice??..
    un bacione!

  3. Ciao Tiz!
    Ecco finalmente il racconto della nostra gita! Il mio blog, invece, è rimasto indietrissimo… non ho ancora raccontato dell’opera! Non ci siamo, non ci siamo! Vedrò di recuperare!
    A parte questo, dobbiamo proprio fare un blogghetto del coro, perchè la signora Maestra vuole un sito troppo serio: qui ci vuole qualcosa di alternativo! Vedremo di organizzarci…
    Ora leggo il resoconto del secondo giorno… quando finalmente scriverò sul mio blog verrò a consultare il tuo, visto che la sclerosi avanza e potrei non ricordare i dettagli!
    Buona serata!
    Ci si vede domani a Passirano?
    Ciao!
    -Ale-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...