il giorno dei serpenti mancati!!!!

06/01 LAGO BOGORIA E LAGO BARINGO CAMPI SAMAKI SABATO

 

E qui..già avevamo perso uno dei Cavalieri del kenya…Infatti, Sebastiano (ortopedico) si è beccato una bella faringite con tanto di febbre annessa quindi, se n’è rimasto a  casina con le suorine!!!

Noi tutti invece, alla litania di “dacci oggi il nostro matatu quotidiano” siamo partiti molto presto alla volta di serpenti e geyser….

Si perché sempre 4 anni prima avevamo visto il lago baringo e nei pressi del villaggio (fatto proprio di capanne di paglia) c’era un anziano (lì almeno ce n’era uno di anziano, non come a Nairobi) che ammaestrava i serpenti e pure io avevo fatto la foto (in effetti poco credibile vista la mia faccia terrorizzata) con il serpentello al collo manco fosse una scarpina!!! Così Si parte!! E stavolta non si scende nell’emisfero sud del mondo…ma si continua verso nord. Il paesaggio è veramente unico, perché si va in montagna…ma non come quella che intendiamo noi…lì sembra di salire, salire e salire che poi ti immagini..prima o poi dovrò pur scendere..e invece ti si spalanca di fronte un altopiano rigogliosissimo di vegetazione di ogni tipo..addirittura le conifere…la terra è talmente rossa e fertile che ti chiedi davvero come possa la gente vivere miseramente quando le risorse ci sono…eccome se ci sono!!!! Ma il paesaggio dopo svariati chilometri cambia l’altopiano a poco a poco scende e alla terra rossa si sostituisce quella gialla e sabbiosa tipica dei deserti..e così è, terra desertica e allora le acacie non sono più verdi e altissime ma diventano basse, basse e strette ma sempre con la loro forma tipica ad ombrello. Qui le piogge sono state davvero crudeli….hanno distrutto completamente le strade…non c’è più nulla e in alcuni punti ci chiedevamo come mai la strada fosse stata costruita attraverso il letto di un fiume in secca…..in effetti lì di fiumi non ce n’erano proprio….sono comparsi con le piogge e hanno portato via ogni cosa..villaggi compresi!!!!

La giornata era davvero calda, molto calda e alla fine siamo pure arrivati presso il lago baringo..il lago del villaggio dei serpenti….al solito c’era una sbarra, ci han guardati in faccia e per proseguire abbiamo dovuto pagare 200 scellini a testa…..vero è che ce lo potevamo permettere..ma che strozzini a volte!!!! Da lì in poi è stato un tripudio di buche e scossoni finché da lontano non abbiamo intravisto il lago….passiamo in mezzo ad un paesello fatto di case di mattoni.. la gente ci guarda come fossimo galline dalle uova d’oro e il nostro driver..continua a portare il matatu sempre più all’interno finché prende una stradina in discesa e si ferma ad un metro dal lago dove c’erano donne e bambini che pescavano e null’altro…. Non era neanche una spiaggetta era proprio un anfratto, una cala…non saprei neanche io come definirla!!!

E il lago baringo era tutto lì…..ma noi, ricordandoci dei serpenti chiediamo di poterli rivedere….ma il villaggio dei serpenti più non era…grazie alle piogge dei mesi scorsi e al posto delle gabbiette amatoriali per i serpenti ecco un museo vero e proprio con tutti i serpentelli all’interno……quindi a pagamento!!!!!! E Martina si arrabbia perché dice che abbiamo già pagato prima per arrivare al lago e che quindi i serpenti avremmo dovuto vederli gratis….quante volte avrà messo la parola rafiki (amico) in una frase io non lo so!!! COSì DICE A LORO CHE ANDIAMOA VEDERNE ALTRI DI SERPENTI.. e ci fa salire sul matatu… A questo punto noi crediamo di andare direttamente a vedere il Lago Bogoria e invece, lei in Swaili parla a Dennys e dopo un bel po’ di twende, pole, rafiki e che so io si riparte!!!! Mumble mumble… Non conoscendo a pieno le strade ma riuscendo ancora a comprendere un incrocio quando se ne presenta uno..ecco che ci rendiamo conto che non andiamo a sx verso il Lago Bogoria….bensì giriamo a dx verso… meta sconosciuta!!!! Il fatto è che martina…..era dispiaciuta per il fatto che non avessimo visto i serpenti e quindi lei era dell’idea…per una vola che venite in Kenya.. dovete godervi a pieno tutto e quindi..ostinata come pochi sassi oltre a lei..ecco che il suo piano era portarci al museo nazionale a vedere i serpenti……e ci dice che è vicino non più di 20 km di strada…….se penso che su quel matatu ci sono stata un’ora e mezza prima di arrivare ad Eldolet e trovare il museo chiuso..mi viene ancora la pelle d’oca!

Ma non c’era problema…almeno abbiamo fatto una tappa pipì…e, visto che era parecchio che stavamo seduti …ci siamo sgranchiti le gambe…chi camminando, chi mangiandosi una banana..chi facendo una corsetta…e a proposito della corsetta….non ero io la gazzella..anche se mi spaccio da gran sportiva…(e non diciamolo al Mister..ma …mi son fatta riprendere ogni giorno mentre correvo…tipo 4 metri e non di più …l’intento era quello di assemblare un video e far vedere appunto che mi mantenevo in allenamento…ma il Mister..che non è l’ultimo arrivato si è reso conto già da una settimana del degrado fisico che mi accompagna…lacrime!!!!)…ma Tiz e Claudia decino di farsi questa meravigliosa corsetta attorno ad una specie di rotonda all’interno del cortile del museo……PRONTI, PARTENZA ..VIA…ed ecco che con uno scatto felino la Tiz pare portarsi alla testa della frenetica corsa…ma ecco che Claudia con i suoi 11 anni di vitalità assoluta prende in mano le redini della situazione e pare affrontare il sorpasso alla Tiz con un sorriso a 20.000 denti..ma Tiz non demorde e chissà dove e come ingrana quel po’ di turbo che pareva aver riservato per i giorni di pioggia. E…..sgomma…..cadendo rovinosamente a faccia in giù…tra le risate generali del mondo intero…Tiz si rialza tutta rossa…non per la vergogna..ma perché il pantano nel quale è finita era talmente rosso che pareva tinteggiata di fresco…troppo folle tiz!!!! Come si può notare…inizio a pensare che più che la persona..sia il nome a causare “Tizianate”!!!!! ;o) Povera tiz…almeno non si è fatta nulla e in barba a Claudia che a momenti si stava rotolando dal ridere..con uno scatto riparte e taglia il traguardo….Con un pò di malizia (dote che il mio mister apprezzerebbe a manetta e della quale..in ambito sportivo almeno…non sono minimamente dotata…un po’ come il dono della sintesi ihihhi)..da brava sportiva!!! Si, si!!!

Ed è in questa occasione che Dennys, il nostro driver, guardando Diego (che non spiccica parola in inglese) lo continua a chiamare Tall man (in effetti è 190 cm di uomo..non si può certo dire che sia basso!!!) e lui che voleva sapere cosa dicesse sempre..gli parlava in italiano..così Andrea ..che di inglese ne sa sicuramente più di Diego… gli fa traduzioni varie e poi dennys guarda andrea e lo chiama ANDRU, guarda Diego…gli mette in mano una banana (visto che ne mangiava a tonnellate) e lo chiamo BONZO..e da qui per noi..Diego è diventato Bonzo….e più avanti per noi pure Lord bonzo!!!!

Credo di essere uscita dallo schema iniziale del racconto!!!

Da Eldolet (che era la città natale del vecchio presidente del kenya..un personaggio che purtroppo ha fatto tanto male al suo popolo!!!) ci siamo riportati verso il lago Baringo……con l’apprensione che martina…pur di farci vedere i serpenti ci avrebbe riportato al villaggio che più non era..un’altra volta!!!!!!

Così le abbiamo più volte ripetuto che era buona cosa andare all’altro lago..anche perché nel frattempo erano arrivate le 11.30 mi pare..o forse oltre!!

Così..dopo quasi 2 orette eccoci al lago baringo..il lago dei Geyser …e pure qui…si paga il pedaggio per entrare e non si può scendere da matatu se non nei pressi del lago perché comunque ci sono animali di ogni tipo che se ne vanno a zonzo…

4 Anni prima era molto più secco….ma il caldo era ugualmente stratosferico…se si pensa che è acqua che bolle 24 ore su 24….e i vapori sulfurei erano davvero caldissimi!!! Posti meravigliosi…comunque….con tutti sti fenicotteri che si guardavano bene dallo stare troppo vicini alla riva del lago….e nell’acqua bollente…le ossa lessate degli animali che per sbaglio ci erano scivolati dentro…che roba!!!! Davvero..che roba!!!

Così ci fermiamo a mangiare i soliti tramezzini accompagnati da una sovrabbondanza di banane (credo che per gli abitanti del posto siano pane quotidiano…ma per noi le banane minuscole sono qualcosa di superlativo….perché non sono le solite che maturano nelle celle frigorifere…sono banane che maturano sulla palma e lì…qualcosa di meravigliosamente buono davvero!!!) e poi ci facciamo il giretto nei pressi dei geyser..che forza vedere questi zampilli d’acqua bollente!!! Poi Martina ci vuole portare alle terme…si perché qualcuno aveva ben pensato di incanalare l’acqua calda e poi creare un complesso termale….certo che l’acqua era incanalata in una piscina ma…… questa ehm.. vasca era coperta di muschietto  o melmetta verde…..e martina voleva farci fare il bagno!!!!! Cosa che abbiamo rifiutato!! Lo so magari passiamo per schizzinosi..ma nella vita..non si sa mai..tanto più che è vero che c’erano due medici con noi….ma andare a cercarsi un accidente per la salute…non pareva proprio il caso!!!

Così tra il dire e il fare sono arrivate le 16 e ore che siamo arrivati a casa sono passate quasi 4 ore!!!!

E’ vero che la nostra è stata più che altro una vacanza..la nostra missione per quest’anno era quella di inaugurazione del pozzo e così è stato…quando mostro le fotografie a qualcuno mi sento in dovere di giustificarmi…ma forse non dovrei neppure!!!!

 

E la sera, durante la bisca clandestina…ecco che Bonzo diventa per noi, Lord Fontleroy….Lord Bonzo…perché in effetti a volte aveva non atteggiamenti altezzosi..ma sicuramente.. ehm…singolari!!!! J

Annunci

4 thoughts on “il giorno dei serpenti mancati!!!!

  1. Buongiorno!  Dai, che bella la neve!!!!
    Da noi solo GHIACCIO GHIACCIO E ANCORA GHIACCIO! Invece che il mantello bianco della neve stamattina la campagna indossava abiti azzurri bellissimi!!!
     
    …che poesia!
    Buona giornata e buon week end regina!

  2. hahahaah queen nuoto meglio io di lui ahahah nell’acqua alta affoga hahahhahaah dai ;-P   ti mando un bacio BUONA GIORNATAAAA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...